EXTENSIONS PER CROCHET

Extensions sintetiche per crochet

Le extensions sintetiche per crochet, vengono aggiunte tramite un semplice nodo ai nostri capelli naturali, utilizzando per l’appunto un uncinetto. Come per la tessitura, alla base ci sono le treccine aderenti (cornrows), su cui applicheremo le extensions che possono essere lisce, mosse o ricce. Quest’ultime stanno spopolando e sono le preferite da chi desiderava da tempo un cambio di look 100% curly. Noi di Trecce Mania siamo sempre attente nel presentarvi, tutte le tendenze e novità in fatto di stile afro e d’intrecci. Possiamo dirvi con certezza che il 2022 è l’anno della “curly mania“.

Infatti, in questo articolo troverete tutte le informazioni riguardo questo stile riccioloso. E per farlo ho scelto le extension della Sermulher: “Essere Donna“. Un’azienda leader nel settore professionale dell’allungamento ed infoltimento dei capelli.

RITMO

Le  extensions sintetiche ricce per crochet che ho scelto sono le RITMO, le tonalità ritmate dello zucchero di canna e il caffè che ti portano direttamente in Sud America. Le extensions sono abbastanza lunghe, hanno una lunghezza di 50 cm, arrivano a metà schiena senza problemi. Il pacco contiene 340g, la giusta quantità per completare un look da vere leonesse. Incluso nella confezione troverete anche l’uncinetto per crochet, che vi sarà utile per agganciare le extensions ai vostri capelli. 

SHOP SERMULHER

METODO CROCHET

Come anticipato poco sopra, il metodo crochet è la tecnica utilizzata per applicare extensions sintetiche ai propri capelli naturali. Questo metodo fa parte dei cosiddetti sistemi protettivi, quindi protegge i capelli, per un periodo di tempo, da trattamenti aggressivi o danneggiati come: la piastra, decolorazioni, ecc. 

Il metodo crochet è versatile, economico e molto veloce da realizzare, rispetto ai sistemi tradizionali per applicare extensions sintetiche.

Qui a seguito vedrete come si agganciano le extensions sintetiche ricce per crochet. Un tutorial semplice e facile da seguire, adatto a tutte. In questo modo, ho proseguito la missione della SERMULHER:  aiutare tutte le donne a prendersi cura di sé stesse e far sì che la loro bellezza brilli ancora di più.

Le extensions sono molto voluminose e morbidissime, sembrano capelli naturali al tatto. E’ facile prendere e separare le ciocche senza il rischio di annodarle. Ho completato il mio look con un pacco, proprio come c’è scritto sulla confezione. Ma se non siete molto pratiche e avete paura di non completare il vostro look, acquistate due confezioni che saranno più che sufficienti. Non abbiate paura di rischiare di buttare le extensions che avanzano, perchè potrete sempre utilizzarle in altra acconciatura adatta a qualsiasi occasione. Vi ricordo che nel nostro canale Youtube troverete altri tutorial semplici per poter sfruttare al meglio le extensions ricce della SerMulher.

Guardate qui alcuni esempi, ho utilizzato le stesse extensions in più di una acconciatura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Sono veramente soddisfatta del risultato ottenuto con ciascuna acconciatura realizzata, proprio come immaginavo, ottima qualità delle extensions, montaggio semplice e veloce.

Manutenzione e cura

Molte di voi mi avete chiesto informazioni riguardo la cura e come far durare il più possibile i ricci, quindi vediamo brevemente alcuni dei consigli che trovate anche nella sezione dedicata alla cura e manutenzione delle crochet braids.

Per un look voluminoso e naturale potete aprire ulteriormente le ciocche con le mani oppure utilizzando un pettine a denti larghi. Prima però inumidite le extensions con lo spruzzino oppure con la schiuma volumizzante per ricci. Questo passaggio non  è obbligatorio ma ti garantisce un extra volume. 

Stesso procedimento potete ripetere nei giorni successivi che porterete le extensions, per morbidezza, idratazione e districare le extensions in caso si formino dei nodi. I nodi si creano molti più facilmente nei capelli sintetici che in quelli naturali. Ma questa fibra sintetica può ugualmente essere idratata o districata (se così si può dire), proprio come se fossero capelli ricci naturali. 

In che modo?

Usate un agente districante come olio o balsamo (acqua anche), dividete per sezioni, per facilitare il lavoro ed iniziate dalle punte a salire. Districare da asciutto, non è la migliore opzione, dato che può provocare spezzamento e perdita di extensions.

 Insomma, abbiatene cura proprio come se fossero capelli ricci naturali.

CURLY MANIA

 

Articolo e contenuti nel blog protetti da Copyright by Trecce Mania© 

2 commenti su “EXTENSIONS PER CROCHET”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su