Le trecce Fulani

Acconciatura con le trecce:

Le Fulani

Categoria: Cornrows
Durata: 4 settimane
Tempo realizzazione: min. 2 - max. 8 ore

Le trecce Fulani, note anche come “trecce tribali, sono un acconciatura originaria dell’Africa occidentale, caratterizzata da uno schema preciso in cui le tradizionali treccine cornrows sono intrecciate partendo dalla parte posteriore della testa verso la parte anteriore e viceversa.

Il particolare che fa intendere che si tratta delle trecce Fulani è una treccina intrecciata al centro della testa che parte da davanti verso dietro. Altre due o più  treccine sono intrecciate partendo da dietro verso avanti su ciascun lato della testa e rimangono pendenti come se fossero degli orecchini. È molto comune includere accessori e decorazioni come perline in legno, di metallo o plastica.

Origine:

I Fulani o Fula sono un gruppo etnico del Sahel e dell’Africa occidentale. Molti Fulani furono catturati e portati in America tra il XVI e il XIX secolo durante la tratta degli schiavi.

Vi ricordo che i capelli svolgono un ruolo importante nella cultura e nella civiltà africana. Possono simboleggiare origini, stato sociale, ricchezza, religione o stato civile.

Per questo motivo, le donne Fulani decoravano i loro capelli con accessori come le perline e conchiglie. Le donne aggiungevano anche monete d’argento e ambra a quelle trecce tribali come ornamenti.

Gli stilisti e acconciatori afro successivamente si sono ispirati alle acconciature particolari e dettagli caratteristici di questo popolo, creando così le trecce Fulani che conosciamo e amiamo oggi.

Come fare le Fulani?

 

Le trecce fulani sono realizzate principalmente utilizzando le tecniche di cornrow o feed-in. Ci sono molti modi in cui puoi scegliere di portare questo style di trecce ma esso ha caratteristiche distintive. Per esempio, avere le trecce su entrambi i lati della testa intrecciate da dietro verso avanti è una caratteristica che deve essere inclusa per considerarla un’acconciatura tribale o fulani.


Le trecce tribali a volte sono più veloci da realizzare rispetto ad altri stili protettivi come le treccine extensions (dette anche boxbraids) e l’installazione dei rasta finti. Sono anche relativamente più facili da mantenere perchè potresti allungare i tempi tra un lavaggio e l’altro; dato che la cute è scoperta, le trecce Fulani offrono un accesso più facile al cuoio capelluto. Questo rende anche lo stile comodo nel caso in cui sia necessario idratare il cuoio capelluto. L’idratazione può essere mantenuta utilizzando uno spray, uno shampoo diluito o senza risciacquo oppure gli oli essenziali.

Sono versatili?

Le trecce tribali possono essere estremamente versatili in più possono essere realizzate in una varietà infinita di modelli. 
Sebbene i disegni che puoi ottenere con le trecce Fulani siano numerosi, lo stile può essere limitante dal momento che una volta fatto quel style, sei bloccato con quello. Cioè, non è uno stile che ti consente di creare molti altri stili, per esempio una coda oppure le odango. Sfortunatamente, questo rende l’acconciatura meno versatile. Quindi, assicurati di scegliere un bellissimo disegno adatto alle tue esigenze che ti piacerà vederti indossare per alcune settimane.

PRO:

– Facili da mantenere. Facile accesso al cuoio capelluto che potrà respirare ed essere idratato

– Si possono fare disegni artistici e geometrici

– Veloci da realizzare, non richiedono tanto tempo rispetto ad altri stile protettivi come i twist o le treccine extensions

– Durano dalle 3 alle 4 settimane

– Adatto a tutte le tipologie di capelli ma può essere fastidioso e creare problemi a chi ha la cute sensibile

CONTRO:

– Con la ricrescita la parte d’avanti ha bisogno di ritocco

– Ha una durata di oltre 3 settimane ma purtroppo la ricrescita si nota, in alcuni casi fuoriescono anche i capelli e per questo alcune persone tendono a sciogliere prima del tempo l’acconciatura oppure si fanno un ritocco dopo 2 settimane

– Non adatta a chi ha la cute sensibile o soffre di dermatite cronica

– Non puoi farti una coda o altra acconciatura

Quando portare le Fulani?

 

Queste trecce possono essere portate in qualsiasi momento dell’anno ma considera di farle nei mesi più caldi. Poiché con questo stile avrai sempre il cuoio capelluto allo scoperto. Portare questo stile in inverno espone il tuo cuoio capelluto al freddo. Scegliere di portare questo stile durante l’estate consentirà al cuoio capelluto di respirare durante le giornate più calde. Inoltre, questo stile è perfetto per le vacanze calde e da spiaggia. In ogni caso, qualsiasi sia la stagione in cui sceglierai di portare quest’acconciatura, l’importante è tenere presente il motivo principale per cui l’avete scelta (comodità, cambio look, evento particolare ecc.). Una soluzione per prendersene cura si trova sempre.

Consigli:

– Assicurati di fornire un’immagine di riferimento al tuo stilista per una stima migliore della durata di realizzazione e del prezzo

– Ricorda che se hai la cute sensibile (spesso dolorante) o presenti problemi legati alla dermatite cronica, meglio evitare questo stile che purtroppo ha bisogno della tensione per garantire la durata. 

– Proteggi la cute i primi giorni che porterai l’acconciatura se andrai al mare e avrai la cute esposta al sole a lungo, usando della protezione solare (in caso di cute molto chiara) oppure un cappello.

– Al momento di dormire indossa sempre una cuffia per proteggere l’acconciatura oppure una bandana o fascia elastica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su