Se vuoi lisciare i tuoi capelli afro senza danneggiare i ricci, il metodo Silk Press sarà la tua scelta più sicura. Si tratta della versione moderna e migliorata della vecchia tecnica di stiratura con il pettine a caldo.

La nuova tecnica consiste nell’utilizzare gli strumenti e prodotti giusti alla giusta temperatura. Funziona bene anche per capelli spessi e ruvidi, adatta soprattutto alla tipologia di riccio afro 3 e 4c.

Garantisce capelli sani: non provoca danni permanenti alla struttura del capello se utilizzato il prodotto, tecnica e temperatura giusta.

Cambio di look: è il modo più semplice per cambiare look, in poco tempo e spendendo poco.

Cura semplice: Non esiste un rigoroso processo di post-trattamento, ricorda però di avvolgere i capelli in un panno di seta al momento di andare a dormire aiuta a mantenere il risultato più a lungo. Dura dalle 2 alle 3 settimane.

Non bagnare i capelli: Evitare l’acqua poiché i capelli torneranno alla loro forma originale.

Cute grassa e sudorazione: se tendi ad avere la cute grassa, fai sport o sudi molto, dovrai avere maggiori accorgimenti per mantenere la cute asciutta e prolungare la durata. Fare una silk press significa non lavare i capelli per 2-3 settimane. Durante questo periodo, il cuoio capelluto produrrà oli naturali. I capelli saranno anche soggetti all’inquinamento e smog, che si aggiunge all’accumulo di sporco.

Danneggia i capelli? Può danneggiare i capelli se non vengono utilizzati i prodotti giusti alla temperatura giusta. Rivolgiti ad un professionista o in alternativa, se fai a casa, usa sempre la protezione termica per i capelli. Inoltre, fare la piastra troppo spesso può danneggiare i capelli ed essere la causa delle doppie punte.

Per un trattamento lisciante con la piastra ottenendo gli stessi risultati da salone segui questi semplici consigli.

Detergere con uno shampoo detox: Pulisci i capelli e il cuoio capelluto con uno shampoo idratante e disinfettante che permetta una pulizia profonda rimuovendo l’accumulo di prodotti, grasso e sporcizia.

Idratazione profonda: Applica un balsamo o maschera idratante per nutrire ed idratare i capelli. Si consigliano Leave-in Conditioning all’aloe, cocco, Karitè ecc.

Protezione termica: Per evitare danni da calore, applicare sui capelli un termo protettivo. Si tratta di un prodotto utile a creare sulla superficie del capello una patina protettiva che resiste al calore, evita una eccessiva perdita di acqua e quindi di disidratazione con conseguente disintegrazione di una proteina presente nello strato esterno che è chiamata cheratina.

Spray angelo custode 220 °C protezione dal calore, oltre a proteggere dona lucentezza.

Asciuga i capelli con il phon: L’asciugatura a phon aiuta a stirare i capelli prima della piastra, riducendo la possibilità di danni da calore. Per rendere il processo più semplice, usa un asciugacapelli con spazzola.

Spazzola calda Revlon per asciufare velocemente i capelli. Combina la potenza di un asciugacapelli con l’effetto lisciante di una spazzola piatta. Ottimo per capelli ricci.

Usa un siero o un olio: Applicare un olio o siero sui capelli per bloccare l’idratazione. Questo passaggio dona anche lucentezza, nutrizione e rigenera i capelli, oltre a proteggerli dai danni del calore.

Mielle – Olio lisciante e rinforzante per capelli, al rosmarino e menta. Rinvigorisce e nutre i follicoli piliferi. Previene la secchezza del cuoio. capelluto

Taglia le punte: Taglia tutte le doppie punte in modo che i tuoi capelli sembrino sani. Un taglio fresco contribuisce all’idea di avere bei capelli. Ma non è necessario tagliarli tutti i mesi per dimostrarlo: è sufficiente tagliare le punte ogni 6 – 12 mesi

Piastra i capelli: Seziona i capelli in piccole parti prima del passaggio della piastra, questo procedimento permette un miglior scorrimento della piastra, evitando di dover passarla più volte. E’ consigliabile una piastra con il controllo della temperatura

Ghd Platinum+ Styler, Piastra per Capelli Professionale e Intelligente, non compromette l’integrità dei capelli e la distribuzione uniforme del calore permette di avere risultati perfetti in una sola passata.

Se vuoi stirare i tuoi capelli afro e ricci senza danni permanenti, la silk press è la risposta. Questo metodo rende i capelli setosi, lisci, e gestibili per alcune settimane e richiede una minima esposizione al calore. Tuttavia, è consigliabile evitare di fare frequenti sessioni di silk press in quanto ciò potrebbe causare danni e spezzamento dei capelli.

Puoi fare la silk press dopo aver sciolto le treccine, ma è sempre consigliabile di dare una pausa ai propri capelli tra un trattamento e l’altro

mi offri un caffè?

Ciao! Sono Jenita Allen, Professional braider specialist con oltre 20 anni di esperienza e creatore di contenuti digitale per la community di Trecce Mania, dal 2010. Educo, scrivo e promuovo la cultura delle trecce e le acconciature afro in Italia. Il mio scopo non è solo quello di promuovere le mie creazioni ma quello di diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati di treccine afro e futuri braiders.

Se i miei consigli ti sono stati utili almeno una volta, ti va di offrirmi un caffè? Con il tuo supporto mi darai la possibilità di continuare a condividere video tutorial, insegnamenti e consigli trecciolosi. Grazie!

unisciti alla tribù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto